Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
+39 784 440684
info@edizionimaestrale.com
Login
Registrati
Carrello
Accedi
Carrello
Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni madre

16,00

Questi racconti sono ispirati a duri fatti di cronaca avvenuti in Sardegna. Tredici storie di denuncia sociale ambientate tra il 1870 e gli anni ’60 del Novecento; sullo sfondo, una comunità gravata da pesanti conflitti. Il taglio dei boschi su basi industriali e la comparsa delle prime ferrovie proiettano l’Isola in una nuova era. Gli scioperi in miniera a Buggerru, l’occupazione dei latifondi, la lotta contro i Baroni degli stagni, l’avvio del piano di Rinascita e la repressione del banditismo, sono alcuni degli episodi che fanno da scenario alle vicende di tanti personaggi. Gente semplice come Angiulléddu, condannato a generare solo figlie gemelle, o il barbiere-cavadenti Natalino, che dal “suo” Ottocento guarda con speranza al nuovo secolo portatore di benessere e “Civiltà”. Ma è un desiderio, questo, che si infrange davanti alle vite impolverate di Giustino e Maria, o a quelle dei bambini di Cabras uccisi da un morbo misterioso; di fronte ai fantasmi di Arrósa, un padre latitante e due scarpe vuote in apparizione; al sogno di Itria deflagrato fra le bombe, o dinanzi a chi, come il giovane sindaco morto ammazzato, pensa troppo in grande per il suo paesino. I protagonisti di queste e altre storie si muovono sotto cieli ammantati di silenzio e attraversati da astori in volo, in un luogo dove alberi, animali e pietre custodiscono i segreti inconfessabili degli uomini. Una terra in cui la gente è avvezza a usare la propria voce con parsimonia, e dove ogni madre povera serve l’orgoglio in pasto ai propri figli, cena dopo cena.

Dettagli
Autore
Recensioni
Collana: 
Pagine: 
208
ISBN: 
978 88 6429-018-6
Anno di pubblicazione: 
2012

Savina Dolores Massa nasce e vive a Oristano in Sardegna. Scrittrice di narrativa, poesia, testi teatrali, regista, cantora. Operatrice culturale. Cura laboratori di scrittura creativa e di propedeutica alla lettura orale. Collabora da anni con il Centro di Salute Mentale, la Biblioteca Comunale, il Centro Servizi Culturali della sua città. Nel “tempo libero” gioca a fare la musicista, la sarta di quadri, le metamorfosi in viaggio del proprio cortile, l’amica di tre cani, cinque gatti e una tartaruga d’acqua di ventisette anni. È presente in numerose Antologie di racconti e di poesie. Con Il Maestrale ha pubblicato oltre ai racconti Ogni madre (2012) e la doppia raccolta poetica Per assassinarvi-Piacere siamo spettri (2016), i romanzi: Undici (2008, nella rosa dei finalisti al Premio Calvino 2007); Mia figlia follia (2010, tradotto in Francia); Cenere calda a mezzanotte (2013); Il carro di Tespi (2016); A un garofano fuggito fu dato il mio nome (2019); Lampadari a gocce (2020).

Spesso comprati insieme
EDIZIONI IL MAESTRALE
VIA MANZONI, 28 - 08100, NUORO
Contatti
TEL. +39 (0)784 440684
info@edizionimaestrale.com
Metodi di Pagamento
Distribuzione Mondadori-Libri
Servizio Clienti Librai - Customer Service Ceva - 
numero telefonico: 0385-569071
Chiudi
EDIZIONI IL MAESTRALE
VIA MANZONI, 24 - 08100, NUORO
cross
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuoto
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram